Arte Africana                                                                     www.africarte.it

African Art - Art Africain - Africart - Arte Africana - Tribal Art                                                                                     (Sito ottimizzato 1024 x 768)

home      etnie      mappe etniche     foto storiche    consigli      expertise      curiositÓ      miti e leggende      masterpieces      collezioni      links      mail      contatti

 

 

masterpieces - oron

 

 

 

 

 

 

ORON (Ibibio) - Sud-Est della Nigeria

Coppia di grandi statue rituali " Ekpu "

Legno e pigmenti.

Gli Oron sono un piccolo gruppo che vive nell'estuario del Cross River, vicini agli Ibibio ai quali contestano un'origine anteriore alla loro. Le statue venivano scolpite alla morte di un notabile ed erano provviste della "barba del capo", tenendo in mano degli oggetti specifici della persona rappresentata e un cappello alla sommitÓ della testa. La statua, in forma di colonna, Ŕ composta da un cilindro di legno diviso in sezioni: testa, collo, braccia ad angolo retto, lungo corpo e gambe corte che formano una larga base. Le figure Ekpu erano allineate nel santuario "Obio" e due volte all'anno gli anziani rendevano loro un culto offrendo dei sacrifici di nutrizione. (Marcello Lattari)

(Bibliografia: L'art africain, Les principales ethnies de l'art africain par Francoise Stoulling-Marin, pag. 552, Citadelles & Mazenod, 1988, Paris).

Dimensioni : mt 1,38 maschio e mt 1,33 femmina

(cod. rif. Oron 001)

INDIETRO

 

 

 

 

seguono altre immagini e particolari

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

INDIETRO                                          TOP


 

home      etnie      mappe etniche     foto storiche    consigli      expertise      curiositÓ      miti e leggende      masterpieces      collezioni      links      mail      contatti

 

I diritti, i testi, i nomi, i marchi e i banner riprodotti in questo sito sono di proprietÓ dei rispettivi titolari.

Le immagini, anche se non coperte da copyright, sono di proprietÓ degli autori delle opere riprodotte.